PRTT_template11
|*27/09/2013 - 14:58*|
 

@# Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi #@

@@

27/09/2013 - Proroga adesione alla sperimentazione

La sperimentazione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2013

____________________

15/04/2013 - Proroga adesione alla sperimentazione.

E' possibile aderire alla sperimentazione fino al 15 giugno 2013.

Si comunica inoltre che le FAQ (domande ricorrenti) sono state aggiornate al 2 aprlie 2013

Si comunica inoltre che i cittadini che hanno ricevuto a casa una TS-CNS prodotta a partire dall’anno 2013 per poterla utilizzare come Carta Regionale dei Servizi (CRS), dopo aver attivato la carta, devono effettuare il download di un driver differente da quello valido per CRS prodotte negli anni precedenti al 2013.

____________________

28/02/2013 - Parte per i cittadini delle AA.SS.LL Napoli 1 Centro e Caserta la Sperimentazione della Carta Regionale dei Servizi (CRS) per l'accesso ai servizi sanitari online, avviata con deliberazione di Giunta Regionale della Campania n. 810 del 2011 promossa dall’A.G.C. 20 Assistenza Sanitaria.

E' possibile aderire alla sperimentazione dal 20 marzo al 30 aprile.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.crs.digitcampania.it

____________________

Dal 28 dicembre 2011 il MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) invierà ai cittadini che avranno la tessera sanitaria scaduta la nuova Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS). Entro il 2016 la Carta Nazionale dei Servizi sostituirà completamente la vecchia Tessera Sanitaria.

La TS-CNS è una smart Card strettamente personale.
L’attivazione, per il momento volontaria, permetterà al cittadino l’accesso a tutti i servizi on line erogati dalla Pubblica Amministrazione.
In Regione Campania la nuova Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi svolgerà per ora le seguenti funzioni:

  • Tessera Sanitaria per il riconoscimento degli assistiti all’atto dell’accesso alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale;
  • Tessera Europea di Assicurazione Malattia, garantendo l'assistenza sanitaria durante i periodi di soggiorno temporaneo nei Paesi dell'Unione Europea, in Svizzera e nei Paesi dello Spazio Economico Europeo (SEE) Norvegia, Islanda e Lichtenstein;
  • Codice Fiscale emesso dall’Agenzia delle Entrate;
  • Strumento di accesso ai servizi in rete delle P.A.

Per quanto riguarda l’accesso ai servizi in rete delle P.A., la TS-CNS al momento permette solo di effettuare la dichiarazione dei redditi on line (disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate) e di verificare la propria condizione contributiva on line (disponibile sul sito dell’ INPS). Per utilizzare tali servizi è necessario che la CNS  sia “attivata” con il rilascio di un PIN, di un PUK e di CIP.
La richiesta di tali password (PIN, PUK e CIP) potrà essere effettuata, senza limiti di scadenza, presso gli sportelli abilitati delle Aziende Sanitarie Locali.

Nel caso in cui il cittadino non possa recarsi personalmente allo sportello e voglia esercitare il diritto di delega, dovrà utilizzare i seguenti modelli:

In entrambi i casi, per ottenere le password, il cittadino dovrà presentare:

  • la TS-CNS;
  • un documento d’identità valido;
  • un indirizzo di posta elettronica (anche non certificato e non necessariamente personale).

Gli sportelli abilitati rilasceranno la prima parte dei codici PIN/PUK. La seconda parte, invece, sarà trasmessa via e-mail. Per poter utilizzare la TS-CNS per l’accesso ai servizi on line sarà necessario:

  1. un personal computer con collegamento ad internet
  2. un lettore di smart card installato
  3. installare il software per la TS-CNS di cui è possibile effettuare il download dal seguente link:
    download software e manuale utente formato .zip 33 MB

Tutte le informazioni sul corretto utilizzo della nuova TS-CNS saranno disponibili anche sul sito www.sistemats.it  o telefonando al numero verde 800550506 dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Regione Campania o al numero verde 800187514  “Insieme per la Sanità“.